Dal 2010, l’intera tenuta Col d’Orcia a Montalcino, la più grande azienda vinicola biologica di tutta la Toscana, è condotta esclusivamente con pratiche agronomiche di tipo biologico. Col d’Orcia significa collina che si affaccia sul fiume Orcia, il quale segna il confine Sud Ovest del territorio di produzione del Brunello di Montalcino; il nome dell’azienda é quindi legato al territorio dove si estendono i 140 ettari di vigneti, di cui 108 destinati al Brunello, che fanno di Col d’Orcia il terzo produttore di Brunello a Montalcino.

I vini di Col d’Orcia, tutti prodotti e imbottigliati in azienda, provengono da uve coltivate per la massima parte nella tenuta e da uve raccolte in fattorie vicine, in vigneti controllati da Col d’Orcia durante tutto il ciclo vegetativo. La vendemmia è manuale e la successiva fermentazione avviene in vasche di acciaio. L’invecchiamento in legno avviene in botti di rovere di Slavonia e in barriques di rovere francese, per un periodo variabile che può durare sino a 4 anni, seguito da un successivo affinamento in bottiglia.

©2018-2022 Stefano Mauro Vini - vicolo Simone, 2 Cassacco (UD) - P. IVA 01296550302 - RAE: UD - 165661 - Powered by: FiveStudio.it

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account