Merlot

CASTELLO DI BUTTRIO

Descrizione

Vitigno:Merlot
Denominazione:DOC Friuli Colli Orientali
Provenienza delle uve: dai vigneti del Castello di Buttrio denominati “i casali”
Terreno: alternanza di marne ed arenarie di origine eocenica, in friulano detta “ponca”
Giacitura dei terreni: collinare, i terreni sono terrazzati per consentire una migliore coltivazione della vite
Microclima: la posizione delle colline del Castello di Buttrio – 142 mslm – garantisce una perfetta ventilazione e le ideali escursioni termiche in vendemmia conferiscono alle uve ottime maturazioni

Età del vigneto: varia, dai 10 ai 40 anni
Forma di allevamento: Guyot unilaterale 5000 viti/ettaro
Produzione a ceppo:1,5 Kg uva/pianta
Gestione del vigneto: integrata a basso impatto ambientale per la ricerca dell’espressione del territorio
Epoca di vendemmia: determinata sulla base di periodici controlli di zuccheri, acidità, maturità aromatica e assaggio delle uve
Modalità di vendemmia: manuale, in cassette
Vinificazione: l’uva viene diraspata e inoculata con lieviti selezionati, macera a contatto con le vinacce per un periodo variabile di 7–9 giorni. La macerazione viene condotta con un protocollo che prevede periodici rimontaggi e delestage. Al fine di esaltare le note fruttate la temperatura è controllata a 20-25°C. Terminate la macerazione e la fermentazione alcolica, segue la fermentazione malolattica
Affinamento: 10-11 mesi parte in vasche di acciaio inox, parte in barrique di secondo passaggio e di media tostatura
Commercializzazione: 16-18 mesi dalla vendemmia

Caratteristiche organolettiche:
Colore: rosso rubino intenso
Profumo: al naso si intrecciano note di piccoli frutti di bosco quali lamponi, mirtilli e amarene con leggeri sentori speziati
Sapore: vino vellutato e armonico, di ottima struttura ed equilibrio
Abbinamenti al cibo vino capace di sostenere diverse tipologie di pietanze: dalle paste o orzo e fagioli con lo stinchetto di prosciutto alla jota, dagli animali da cortile in umido (coniglio, faraona, gallina, oca) al bollito. Ottimo sul boreto di pesce di Grado e sul pesce azzurro, come sulle zuppe di pesce in rosso e un po’ piccanti. Da provare con l’anguilla in umido
Temperatura di servizio:16°- 18°C

Categoria:

©2018-2022 Stefano Mauro Vini - vicolo Simone, 2 Cassacco (UD) - P. IVA 01296550302 - RAE: UD - 165661 - Powered by: FiveStudio.it

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account